Basket: gli atleti del Roseto (serie A) nelle scuole di Penne

Il  capitano del Roseto Sharks Riccardo Casagrande e il  play Roberto Marulli insieme all'allenatore Emanuele Di Paoloantonio ed il Preparatore Domenico Faragalli hanno visitato la Scuola “Paratore” di Penne dove la Basket Penne opera da diversi anni con il progetto "Io gioco a Basket".

 

I giocatori del Roseto sono stati accolti da moltissimi  bambini entusiasti che, per l’occasione, erano accompagnati dalle maestre Di Febo Valentina, Petrucci Valentina e Palmucci Patrizia Dopo una breve presentazione, è stato il momento delle parole dell'allenatore del Basket Penne, Guglielmo Di Paolo, che ha voluto esprimere l’importanza dei valori e dei principi di cui si fa portatore lo sport ringraziando le maestre che hanno permesso questa bella iniziativa. Successivamente i bambini, a turno, hanno potuto fare alcune domande ai  giocatori ed infine, prima del suono della campanella, gli immancabili autografi sul diario e sulle magliette, e la foto di gruppo. Con il progetto "Io gioco a Basket"  - ha spiegato Di Paolo - "si è instaurata una collaborazione tra la scuola e la pallacanestro incentrata sul piano della formazione, dell’educazione e dello sport. Questi tre punti cardine vengono raggiunti attraverso il metodo che io chiamo delle 4 “C”: condivisione tecnica , collaborazione sportiva, co-marketing e community. L’obiettivo finale del progetto è quello di generare una crescita globale del movimento giovanile del territorio basata su solidi principi di etica sportiva”.