Florindi boccia il progetto SPRAR

 

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - La maggioranza angolana a targa PD ha bocciato la richiesta avanzata da noi consiglieri di SiAmo città Sant'Angelo, di attivare il progetto Sprar così da chiudere i due centri di accoglienza presenti a Torre del Moro e Centro Storico; con lo SPRAR avremmo ospitato sul territorio anziché  i 120 e più  rifugiati, solo circa una trentina tra cui madri e bambini.


Ma ciò che ancora di più ci lascia sconcertati è che il Vice sindaco Patrizia Longoverde,  che avrebbe dovuto astenersi totalmente dalla discussione del punto perché portarice di interessi riguardo alla permanenza dei centri di accoglienza,  dove presta lavoro il proprio coniuge , come si è appurato,

non solo ha partecipato alla discussione del punto,  ma lo ha trattato in prima persona accusando anche l'opposizione di fare delle discriminazioni. Noi rimaniamo sconcertati da questa inosservanza di una norma, l' art 78 del TUEL, che vieta precisamente che un consigliere che abbia un qualsiasi interesse legato ad un punto in discussione nel Consiglio Comunale, possa partecipare a questa discussione; invece la vice sindaco Patrizia Longoverde ha trattato in prima persona il punto, assentandosi solo al momento del voto.

E tutto ciò è avvenuto nonostante l' opposizione SiAmo Città Sant'Angelo, avesse esplicitamente avvertito che i consiglieri portatori di interesse avevano l' obbligo di non partecipare alla trattazione del punto sullo Sprar!

Noi riteniamo che questo abuso di posizione e di esercizio del ruolo di assessore e Vice sindaco non possano essere sottaciuti e chiediamo di immediata dimissione del Vice sindaco e di tutto questa maggioranza  irrispettosa persino delle più elementari norme inerenti lo svolgimento Democratico dell' attività  consigliare.

I Consiglieri di SiAmo Città Sant'Angelo: Maurizio Valloreo Lucia Travaglini Matteo Perazzetti. 

Il Consigliere Movimento 5 stelle: Carlo Ciabarra.