SBICCHIERANDO NEL BORGO – IN MEMORIA DI ANTONIO

Il bellissimo borgo dell'area vestina, patria del buon olio e del buon vino, ricorda per il terzo anno consecutivo, dal 24 al 26 Agosto, il giornalista Antonio Recanati, scomparso prematuramente il 14 Marzo del 2016, con un evento unico denominato "Sbicchierando nel borgo - in memoria di Antonio Recanati".

L'iniziativa a cura dell’associazione APS Oneiro. Il ricordo all' illustre cittadino loretese, si vivrà tutto nel centro storico di Loreto Aprutino, con l'evento clou del 24 Agosto, quando la giuria del premio giornalistico Antonio Recanati, presieduta dal Giornalista Franco Farias, assegnerà quattro riconoscimenti ad altrettanti giornalisti che si sono distinti nella comunicazione. Per la sezione "Cronaca" la giornalista Daniela Senepa di TgR Abruzzo; sezione "Ambiente e Agricoltura" il giornalista Luciano Di Tizio; per quanto riguarda la sezione "Sport" il giornalista di TeleMax Enrico Giancristofaro. Riconoscimento alla "Carriera" per Renato Minore, giornalista Rai e attualmente critico del Il Messaggero. Un riconoscimento, in collaborazione con il CAI di Loreto Aprutino, per ricordare il socio fondatore Nevio Nobilio andrà a Fabio Pellegrini, uno dei primi ad arrivare all’Hotel Rigopiano dopo la valanga. Da qui il via alla tre giorni di Sbicchierando nel Borgo, con l’apertura delle degustazioni dei migliori vini della nostra regione accompagnati da piatti tipici da assaporare presso lo stand gastronomico. La serata proseguirà poi con il concerto della tribute band dedicata a Stevie Wonder, “True Love”. Il giorno successivo, il 26 Agosto, ad allietare gli ospiti del borgo di Loreto Aprutino ci sarà il concerto dei “Fabiano & Co.” Cover band dei migliori artisti italiani. Domenica giornata conclusiva dell'evento, ad accompagnare le degustazioni di vino saliranno sul palco i “Lullaby Looters” loretesi Doc che vi faranno divertire con musica stile dream pop. La serata si concluderà con la musica del Dj set con un repertorio di brani Revival degli anni '80-'90. Per salutarci e dare l’appuntamento al prossimo anno.