Le Brigantesse: la vera storia delle patriote del Regno Borbonico

 

Il film del regista Bruno Tarallo, Le Brigantesse, che sarà proiettato venerdì 19 maggio in anteprima presso il cinema Multiplex dell’Arca di Spoltore, rappresenta la convinzione, ormai diffusa, che l’unificazione dell’Italia si trattò di una vera e propria invasione dei piemontesi, voluta da Cavour.

 

 Il film, ambientato nel 1861, si propone di dare un nuovo valore a queste figure femminili del Risorgimento che combatterono al fianco dei loro uomini per difendere i loro diritti, contro i soprusi degli invasori sabaudi.

Grazie al ritrovamento di notizie e documenti tratti dagli Archivi di Stato, in particolare di Chieti, è stato possibile costruire una sceneggiatura credibile e, al contempo, affascinante, resa in uno scenario paesaggistico che dona lustro al territorio abruzzese, dove le vicende del film sono ambientate.

Il regista e sceneggiatore Bruno Tarallo, nell’occasione, ricorderà le vittime dell’Hotel Rigopiano e in particolare l’amico e collega Tobia Foresta, che lì perse la vita insieme alla moglie.

 

Per ulteriori informazioni:

Associazione culturale Adriatica Productions Arts di Pescara