Alla Fondazione Paolo VI servizi sociali a rischio chiusura

L'associazione ABBATTIAMO LE BARRIERE ONLUS si trova a segnalare di nuovo la provvisorietà della situazione del centro diurno per disabili della Fondazione Paolo VI dell'area Vestina.

 

Il 30 maggio scorso, a seguito di un tavolo di lavoro, al quale erano presenti la stessa associazione e le famiglie che ne sono sostate promotrici, il Comune di Penne, la Regione Abruzzo, la Fondazione Paolo VI e l'Ambito Sociale Vestino ECAD ,le parti hanno preso l'impegno di evitare la chiusura di tale servizio e perciò di riunirsi in settembre.

Si è proposto di reperire le risorse necessarie affinché i ragazzi e le loro famiglie non subiscano ulteriori ingiustizie. L'ennesima chiusura del sociale non sarebbe una sconfitta dei disabili e delle loro famiglie ma di tutta la comunità vestina.

Si frammenterà nuovamente l’utenza che è passata dai 38, tra adulti e bambini, ai soli 15 adulti, inseguito alla gravissima chiusura di giugno 2017 del sociale protrattasi fino a luglio2018, e che ha costretto molte famiglie ad allontanarsi dall'area.

A tutt'oggi non ci sono riscontri fattivi di tutte le istituzioni coinvolte e della Fondazione. ABBATTIAMO LE BARRIERE ONLUS mantiene l'impegno preso di continuare a lottare.